LETTERE

scritte da un fuggitivo alla patria che scompare

“Lettere” parte da un’analisi della presenza emotiva all’interno della periferia urbana. Nasce da un'analisi introspettiva riguardo il rapporto tra luogo e ricordo, e da un viaggio personale a ritroso attraverso le tre città abitate dall'artista: Fermo, Anzio e Milano. 

Il lavoro si svolge tramite proiezioni estemporanee, che manifestano brevi testi originali su luoghi ed edifici, tutte realizzate durante l'estate del 2019. 

Milano

Fermo 

Anzio

 

Thomas Bentivoglio Milano, 2019